Tra pochissimi giorni inizierà la Google I/O 2014, evento dedicato a tutti gli sviluppatori e l’attesa, principalmente, riguarda il mondo Android e l’arrivo di nuovi prodotti. Ogni anno, infatti, ci aspettiamo grandi cambiamenti da parte di Google, come già accaduto due anni fa con Sergey Brin che presentò i Google Glass. Quest’anno, però, il tutto sarà concentrato sul sistema operativo mobile e prodotti futuri, che entreranno a far parte della nostra vita quotidiana.

Per il 2014, a differenza degli scorsi anni, le aspettative antecedenti alla Google I/O si rivolgono verso il mondo Android, dal momento che il famoso sistema operativo occupa la prima posizione mondiale nel settore mobile. E’ chiaro, inoltre, come Google stia creando la prossima generazione di dispositivi da inserire in auto, nella TV ed infine sul proprio corpo. Android, però, è una delle principali cose su cui l’azienda di Mountain View è al lavoro e, nei prossimi anni, farà da collante tra i diversi dispositivi.

Le principali aspettative riguardano Android Wear, la nuova piattaforma di cui vi abbiamo parlato nelle scorse settimane, realizzata per il mondo dei dispositivi indossabili. L’arrivo degli smartwatch, come Moto 360 e LG G Watch, sarà uno dei punti più interessanti di tutta la Google I/O. Inoltre, verrà presentato Google Fit, sistema che è in diretta concorrenza con HealthKit di Apple e, infine, Samsung potrebbe far debuttare un nuovo smartwatch dotato di sistema operativo Android Wear, proprio questa settimana.

Per quanto riguarda, invece, la prossima versione di Android, Google potrebbe presentare Lollipop, mostrando una piccola anteprima, visto che le novità più importanti giungeranno verso la fine dell’anno. Secondo gli ultimi rumors, Android avrà un importante restyling dell’interfaccia grafica, basato su un nuovo framework denominato “Quantum Paper”.

Anche Android TV sarà, molto probabilmente, rinnovata visto che, fin dai primi mesi, è stata un vero e proprio disastro. L’azienda di Mountain View avrà di fronte a sé un’ardua scelta, visto vi potrebbe essere grossa confusione tra i consumatori per la scelta tra Chromecast ed Android TV. Il sistema operativo Android entrerà all’interno delle auto e, non a caso, l’Open Automotive Alliance presentato lo scorso gennaio è un accordo tra GM, Honda, Audi ed altre aziende per portare il piccolo robottino all’interno del settore automobilistico. Questo sistema, basato su Android, sarà qualcosa di simile a CarPlay sviluppato da Apple.

Infine, per quanto riguarda il sistema Android, potrebbe arrivare l’annuncio e la presentazione del programma Android Silver, che permetterebbe agli operatori di esporre negli store gli smartphone top di gamma basati su Android. I telefoni che faranno parte di questo programma integreranno l’ultima versione di Android ed alcune funzionalità software completamente customizzate, un qualcosa di simile al servizio Mayday offerto da Amazon. Mancano pochissimi giorni all’inizio della Google I/O 2014, quindi non resta che aspettare gli annunci ufficiali che avverranno durante i keynote.

photo credit: JD Hancock via photopin cc