Dopo aver presentato Google Inbox, l’azienda di Mountain View ha iniziato a distribuire gli inviti per l’accesso alla nuova casella email Inbox e pubblicato l’estensione ufficiale per il browser Chrome. Adesso, inoltre, gli utenti che possiedono un account già abilitato possono invitare, per provare la nuova app, fino a 3 contatti.

Se state ancora aspettando un invito a Inbox, la nuova app di Google che rimodula la casella email, vi sono ottime notizie: alcuni dei vostri amici, infatti, potrebbero invitarvi alla beta che è stata aperta da qualche giorno.

L’accesso al servizio può essere richiesto, da parte degli utenti, tramite un’email all’indirizzo inbox@google.com, ma in un primo momento solo i dipendenti di Google avevano la possibilità altre persone. Tuttavia ciò che è cambiato in queste ultime ore riguarda il fatto che chi possiede già un account Inbox può cliccare sul pulsante “+” e ricercare l’icona del ticket dorato sopra la scritta “Componi”. Cliccando sulla scritta “Invita a Inbox” vi si aprirà una nuova finestra in cui dovrete inserire l’email della persona che desiderate invitare.

Coloro che hanno avuto la possibilità di accedere a Google Inbox, fin dal primo momento, adesso possono scegliere fino a 3 persone da invitare, anche se nelle prossime settimane questo numero potrebbe aumentare. Allo stesso tempo, è stata presentata l’estensione dedicata per Chrome e scaricabile dal Web Store. Più che un’applicazione vera e propria, quest’ultima è una scorciatoia per accedere alla casella.

Ricordiamo, infine, che Inbox è un’applicazione sviluppata da Google che vi permetterà di gestire le email in modo più efficiente ed intelligente, in stile Mailbox, grazie alla possibilità di creare in modo automatico liste to-do o impostare avvisi dedicati. Dal momento che l’app è ancora in beta, vi sono presenti alcuni bug e Google Inbox può essere utilizzata solamente con il proprio account Gmail.

Foto da comunicato stampa