Nelle scorse ore Google ha annunciato tramite il blog di Google Search che presto introdurrà una nuova funzione nei risultati delle ricerche, con l’obiettivo di introdurre il concetto di approfondimenti, o come li chiamano loro in-depth article.

Non si tratta di nulla di stravolgente per quanto riguarda l’utente. Nei risultati delle ricerche verranno infatti introdotti dei link ad articoli di alta qualità relativi al tema ricercato, con una sintesi un po’ più ampia del solito. Secondo Google circa il 10 per cento dei propri utenti cerca costantemente questo tipo di contenuti.

Dunque se Google Now è destinato a essere la nuova interfaccia di Google Search, pare che questa non sarà l’unica novità relativamente al prossimo futuro. A Mountain View infatti stanno puntando decisamente sui risultati di qualità in un certo senso penalizzando tutti quelli che lavorano di fino sul SEO. Gli in-depth article infatti saranno selezionati fra un ampio numero di fonti noti e qualche ottimo blog meno conosciuto.

Come avverrà la selezione? Attraverso un algoritmo basato su diversi indicatori di qualità e di approfondimento. Gli articoli riconosciuti validi relativamente a un determinato tema rimarranno così per più tempo in evidenza all’interno del nuovo box.

Non è chiaro se la nuova funzione verrà introdotta anche sugli smartphone, ma di sicuro qualche novità nell’app di ricerca di Google è lecito attenderselo.