Google Hangouts migliora se stesso ed adesso diventa uno strumento molto importante per tutti ed in particolare per gli utenti aziendali. Big G ha, infatti, aggiornato la sua piattaforma di comunicazione permettendo agli utenti di poter creare video-chat di Hangouts sino a 25 partecipanti. Precedentemente, il limite imposto da Google era di soli 15 partecipanti. Questa importante novità, in un primo momento, sarà disponibile solamente per gli utenti Google App Customers, dunque aziende, enti governativi e scuole.

Tuttavia non è da escludersi che in un secondo momento questa nuova caratteristica sia resa disponibile globalmente a tutti gli utenti di Google Hangouts. Gli utenti aziendali o i dipendenti di enti pubblici potranno, adesso, creare delle videoconferenze con un maggior numero di persone a tutto vantaggio della produttività. Google Hangouts cerca di diventare, dunque, la piattaforma principe per le comunicazioni aziendali tentando di soffiare questo ruolo a Skype.

Google ha evidenziato, inoltre, che durante una videoconferenza, nella parte bassa, verranno mostrati solo i 10 partecipanti più attivi. Questa scelta è stata fatta per non pregiudicare la qualità della comunicazione.

L’aggiornamento di Google Hangouts per gli utenti Google App Customers è già iniziato ed entro un paio di gironi dovrebbe essere disponibile a tutti gli utenti interessati.