Dopo avere messo momentaneamente in stand-by il progetto, secondo indiscrezioni sembrerebbe che i Google Glass stiano per tornare a far parlare di sé. Stando a quanto scoperto dal sito Droid Life, infatti, il gigante di Mountain View avrebbe registrato un brevetto presso la Federal Trade Commission Usa potenzialmente relativo al nuovo modello di Google Glass.

La certificazione sarebbe relativa ad un dispositivo elettronico con trasmissione wirelessa da indossare e potrebbe, appunto, preannunciare la nuova generazione di Google Glass. Nel documento scovato dal sito Droid Life ci sono infatti molte caratteristiche tecniche che fanno pensare ad un nuovo prototipo dell’occhiale intelligente di bigG, attualmente nome in codice: GG1. Fra le specifiche tecniche, infatti, si parla di batteria ricaricabile con cavo USB da collegare al PC, che potrebbe consentire il trasferimento dei dati.

Ricordiamo che, a gennaio, Google ha interrotto la vendita degli occhiali intelligenti e il programma “Explorer” spostando la cabina di regia dal laboratorio di ricerca Google X a Tony Fadell, capo della divisione di case “intelligenti” di Nest nonché uno dei padri dello storico iPod. Tuttavia, il presidente di bigG, Eric Schmidt, ha fatto sapere che per la società i Google Glass non sono stati dimenticati, ma si tratta semplicemente di un progetto che richiede del tempo e che quindi non può essere ancora considerato un flop.