Google sta lavorando a lungo e investendo molto sulla futura generazione Google Glass 2.0, ma per il momento l’unico documento che dimostri tutto ciò è solamente un brevetto che mostra come l’azienda di Mountain View si stia impegnando per migliorare i famosi occhiali intelligenti.

I Google Glass hanno rappresentato per molti sviluppatori un progetto che dava un importante assaggio di ciò che ci aspetta il futuro. Tuttavia, Google ha comunicato di aver “bloccato” questo progetto dando maggior priorità ad altri dispositivi e tecnologie. Adesso, però, i Google Glass riappaiono all’interno di un nuovo brevetto che permette di dare uno sguardo più da vicino all’aspetto della nuova generazione di occhiali.

Secondo il brevetto pubblicato recentemente, Google Glass 2.0 assomiglieranno molto alla versione precedente e saranno dotati del classico “specchio” in cui visualizzare le informazioni. Allo stesso tempo, però, vi sarà integrato un sistema di controllo touch sul lato sinistro, la fotocamera verrà posizionata sul lato destro, mentre il prisma semi trasparente e il mini proiettore verranno inseriti sul lato sinistro.

Le modifiche che sono presenti all’interno del brevetto non fanno pensare ad una vera e propria rivoluzione, anche se, secondo recenti rumors, sembra che Google abbia sviluppato una versione di Google Glass estremamente simili a un paio di classici occhiali.

Brevetto Google Glass 2.0

Brevetto dei nuovi Google Glass 2.0

Di fatto, al contrario di alcune voci di corridoio, il progetto Google Glass non è stato abbandonato dall’azienda di Mountain View, ma è stato preferito creare un nuovo team capitanato da Tony Fadell e Ivy Ross, due persone che hanno lavorato in passato insieme in Apple.

Infine, non si placano le indiscrezioni sulla nuova generazione di Google Glass, dal momento che Google potrebbe utilizzare una nuova tecnologia per l’eye-tracking. Non resta, quindi, che aspettare il lancio ufficiale che dovrebbe avvenire verso la fine del 2015.