Un nuovo rumor, questa volta a firma di TechCrunch, sembra confermare l’uscita di Google Fit al Google I/O 2014. Google Fit è il programma di Mountain View che mette in competizione la casa californiana con Apple nel campo del fitness. L’annuncio sarebbe previsto per il 26 giugno, secondo giorno della conferenza per sviluppatori di Google.

Non si tratterà di un’app, ma di un vero e proprio ecosistema costruito attorno ad Android e che sarà caratterizzato molto probabilmente da API come quelle di Apple, che consentiranno agli sviluppatori di creare app ancora più intelligenti. Qualcosa di molto simile l’abbiamo già visto con Moves, una delle migliori app iPhone per tracciare i nostri spostamenti e la nostra attività sportiva. Moves, recentemente acquisita da Facebook, sfrutta il co-processore di movimento dell’iPhone 5S per raccogliere dati che poi vengono utilizzati da altre decine di app.

Google Fit traccerà ogni tipo di dato: peso, battito cardiaco, corsa, statistiche legate al body building e via dicendo. Gli utenti saranno in grado di sincronizzare il proprio profilo Google Fit con il proprio Google account, in modo da rendere i propri dati accessibili a ogni app. Non ci sarà quindi un’unica app come Health, quella prevista da Apple.

A dire il vero, non è neppure la prima volta che Google si cimenta nel fitness. Ci aveva già provato nel 2008 con Google Health, piattaforma poi chiusa. Questa volta però le premesse sono decisamente migliori.

photo credit: Ed Yourdon via photopin cc