Google sta per cambiare, una trasformazione del motore di ricerca più amato al mondo.
Google è sempre in fase di evoluzione ed i suoi programmatori non si sono mai fermati, Google ha deciso che è arrivato il momento dell’introduzione del cosi detto “Knowledge Graph” la “mappa della conoscenza”.

L’arrivo del Knowledge Graph è stato ufficializzato direttamente da Google con un comunicato sul blog ufficiale di Mountain View, e molto presto tutti gli utenti del Web potranno verificare il nuovo funzionamento del motore.

La nuova modalità di visualizzazione dei risultati restituirà non solo i siti e contenuti elencati per rilevanza, ma si visualizzerà una pagina che avrà al suo interno tutte le informazioni che l’utente sta cercando.

Google ha modificato il concetto stesso di ricerca, da ora in avanti le parole saranno “concetti”, simboli e contenuti, che offrono rimandi ad argomenti e collegamenti inerenti nell’ambito della ricerca stessa.