Nonostante le videochiamate siano possibili su numerose app, su smartphone e tablet non vengono molto utilizzate. eccezion fatta per Skype. A colmare la lacuna ci pensa Google, che sta per rilasciare la nuova applicazione Google Duo in grado di portare le videochiamate davvero a portata di tutti.

Di cosa si tratta? Google Duo è un’app disponibile nei prossimi giorni per Android e iOS e che permetterà di effettuare videochiamate con i propri contatti salvati in rubrica senza alcuna registrazione al servizio, come accade, invece, ad esempio, con Skype. In questo modo sarà possibile videochiamare un qualsiasi contatto il cui numero di telefono è presente sulla propria rubrica (e che ovviamente ha installato Google Duo).

Lo streaming della videochiamata dipenderà ovviamente dalla qualità della connessione internet presente. Google Duo è basato sulla tecnologia QUIC, sviluppata dallo stesso team che ha realizzato il protocollo WebRTC.

Google Duo punta soprattutto sull’immediatezza e la semplicità di utilizzo. Molto interessante è la funzione TocToc, con la quale il destinatario di una chiamata è in grado di vedere in anteprima chi sta chiamando e per quale motivo, prima di accettare la conversazione video.

Molto importante la privacy: Google Duo cripterà infatti le video chiamate tramite la crittografia end-to-end, la stessa di WhatsApp. Ora non ci sono più scuse per videochiamare, e potrebbe essere la volta buona che le chiamate video prendano piede in maniera definitiva anche nel mondo mobile.