Google fa sapere che, a partire da oggi, Google Drive integrerà il plug-in per Microsoft Office, il che permetterà agli utenti di bigG di aprire ovunque e in qualsiasi momento i documenti Word, Excel, Powerpoint salvati su Drive.

Con Google Drive sarà dunque possibile archiviare tutti i file più importanti in un unico posto e scegliere, a discrezione dell’utente, quale applicazione o dispositivo usare per aprirli. Con questo approccio “open”, si potrà avviare le applicazioni desktop preferite direttamente da Google Drive. Attraverso il nuovo plug-in gli utenti di Office per Windows potranno aprire i propri documenti Word, Excel e Powerpoint archiviati in Drive e salvare le modifiche su Drive a lavoro finito.

Se si sta lavorando ad un documento, un foglio di calcolo o presentazione che si trova sul computer, si potrà salvare il file anche su Google Drive direttamente dalle applicazioni di Office. Questo si rivela particolarmente utile sia per condividere i file con i team che per accedere ai file attraverso dispositivi differenti.

Grazie a questo plug-in – fa sapere Google – gli utenti potranno usare le applicazioni con le quali si sentono più a loro agio beneficiando allo stesso tempo della sicurezza e della praticità d’uso di Google Drive.