Alla Google I/O 2014 ha debuttato la nuova interfaccia grafica, denominata Material Design, e come promesso dall’azienda di Mountain View, è stata rinnovata anche quella di Google Drive, introducendo nuove funzionalità. Drive è uno dei più popolari strumenti cloud che offre strumenti per la creazione di file e l’archiviazione. La nuova UI, quindi, porta con sé un rinnovamento complessivo, con uno stile più flat e minimalista.

Google Drive è stato rinnovato, con una nuova interfaccia grafica e alcune interessanti novità, che lo rendono ancor più simile ad un vero e proprio desktop. Infatti, da ora in poi, sarà possibile visualizzare i singoli file come miniature, selezionarli tramite la tastiera o il mouse, come avviene su PC e Mac. Il rilascio della nuova grafica di Drive verrà effettuato gradualmente, a livello globale, nelle prossime settimane.

Infine, anche per quanto riguarda l’app di Google Drive mobile, su Android e iOS, è stato rilasciato l’aggiornamento con cambiamenti per gli elementi della UI e nella gestione dei file. L’idea di Google, di un web dotato di grafica Material Design, si sta realizzando e nelle prossime settimane questa nuova concezione di design verrà ampliata a tutti i servizi web dell’azienda di Mountain View.