Con una mossa a dire il vero neppure tanto a sorpresa, ieri Google ha annunciato l’unificazione dello spazio di storage di tre servizi cloud come Gmail, Drive e Google Plus Photo. Da oggi Google regala a tutti gli utenti 15 GB di spazio cloud free per archiviare mail, documenti e foto.

Dall’avvento di Drive, anche se in pochi forse se ne sono accorti, Gmail, rinnovata anche nell’app, è passata da 1 a 10 GB di spazio, mentre gli utenti base del cloud di Google avevano a disposizione 5 GB per documenti e foto.

La mossa di Google sembra rincorrere un po’ quello che è il recente trend del photo-sharing, in cui si è messa ora anche Hipstamatic con Oggl. Il passo successivo al photo-sharing è l’archiviazione delle nostre foto on line e già Google Plus andava in questa direzione con l’upload automatico dei nostri scatti attraverso la mobile app. E sì, solitamente sono le foto, insieme ai video, a occupare la maggior parte del nostro personal cloud.

Per chi avesse bisogno di maggior spazio, Google offre la possibilità di fare un upgrade aggiungendo 100 a GB a 4,99 dollari al mese.

Le novità verranno introdotte per tutti, compresi gli utenti delle Google Apps, nelle prossime settimane.