Google non ha solamente presentato i nuovi Pixel 2 e il suo nuovo Chromebook, perché ha annunciato tutta una lunga serie di accessori tra cui spiccano Google Clips e Google Pixel Buds. Prodotti decisamente interessanti ed innovativi che, però, sembra che non arriveranno nel mercato italiano.

Google Clips

Trattasi di una particolare fotocamera che si potrebbe accostare quasi al genere delle action cam. In realtà, è un prodotto sostanzialmente differente in quanto si basa sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Grazie a questa piattaforma intelligente, gli utenti non dovranno fare altro che collocare la fotocamera in un preciso punto e sarà poi l’intelligenza artificiale a decidere quando scattare una foto o a registrare un video, magari quando si accorge del passaggio di una persona davanti all’obiettivo.

Google ha battezzato questa funzione “Moment IQ“. Tuttavia, almeno per il momento, le catture sono alquanto limitate. Niente filmati veri e propri ma mini clip animate di pochi secondi. Ovviamente può essere controllata manualmente attraverso un’app. Non necessita di connettività Internet per funzionare. Dispone, inoltre, di 16GB di memoria interna.

L’ottica dispone di un campo visivo di 130 gradi e i video offrono appena 15fps. Google Clips può essere preordinata a 249 dollari ma solo in America, almeno per il momento.

Google Pixel Buds

Trattasi dei primi auricolari realizzati da Google ed ovviamente dispongono di alcune funzionalità davvero smart. Oltre ad essere senza fili, dispongono di una tecnologia che permette di accoppiarli ad uno smartphone nella maniera più facile possibile. I comandi si impartiscono attraverso con controller posto sull’auricolare destro.

Ma la vera novità è l’integrazione di Google Assistant. Tra le funzioni più utili concesse da questa integrazione, la possibilità di gestire le traduzioni in tempo praticamente reale. Offrono 5 ore di autonomia d’uso e si ricaricano all’interno della loro custodia. Costano 159 dollari ma non sono, purtroppo, disponibili in Italia.