Google, in collaborazione con Asus, ha presentato un nuovo dongle HDMI che trasforma la TV in computer con sistema operativo Chrome OS. Si chiama Chromebit, è un vero e proprio micro-computer dalla dimensioni di una chiavetta e sarà disponibile sul mercato ad un prezzo inferiore ai 100 dollari.

Chromebit non è esattamente una novità: anche Intel ha da poco annunciato un device, Intel Compute Stick, che fa la stessa cosa ma con il sistema operativo Windows 8.1 e costa leggermente di più (circa 150 dollari). Esiste anche un dongle HDMI equipaggiato con Android e processore Rockchip RK3288 rilasciato da diverse aziende cinesi.

Ad ogni modo, il nuovo dongle HDMI di Google è disponibile in tre colorazioni differenti (blu, grigio, arancio) ed è possibile collegarlo a qualsiasi entrata HDMI senza prolunga poiché ha una pratica struttura girevole. Per quanto riguarda la dotazione tecnica, dispone di un processore Rockchip RK3288 con quad-core Mali 760 per la grafica, 2 GB di RAM, 16 GB di storage SSD, connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0, una porta USB 2.0 sul lato e una microUSB per la ricarica.

Non sarà esattamente il portatile più potente che potrete collegare al vostro PC, ma con Chromebit Google pensa di trovare terreno fertile nei paesi in via di sviluppo per via del prezzo aggressivo. Inoltre, la comodità di avere un computer dalle dimensioni di una chiavetta non è da sottovalutare.

Il dispositivo sarà disponibile questa estate, e potrebbe non esserci un solo modello: Il vice presidente di Google Product Management ha fatto sapere che altre aziende potrebbero sviluppare il loro dongle-PC.