L’e-commerce è senza dubbio uno dei settori più in crescita degli ultimi anni, con tanto di colossi come Amazon ed eBay capaci di stravolgere letteralmente usi e costumi dello shopping. A 20 anni dal lancio di Amazon, anche Google vuole essere della partita presentando la sua nuova funzione per gli acquisti: stiamo parlando del nuovo pulsante “Acquisti” che sarà disponibile come test nella versione per tablet e smartphone del motore di ricerca.

Sul suo blog ufficiale, in un post per AdWords, la piattaforma pubblicitaria di bigG, il colosso di Mountain View ha fatto sapere di essere al lavoro sul testing, nella versione mobile del motore di ricerca, di alcune nuove funzioni dedicate ai venditori che saranno disponibili da questo mese sul browser Chrome per Android e successivamente su iOS.

Come già detto, la novità principale riguarda il nuovo tasto “Acquisti” sul sito Google. Si tratta di una feature studiata appositamente per stimolare e facilitare gli acquisti online direttamente dal motore di ricerca o da pagine web ospitate da Google, senza dover accedere sulla pagina del sito di e-commerce specifico. Il passaggio di denaro sarà ovviamente ancora di competenza del venditore, ma il motore di ricerca otterrà introiti dai click generati dalla ricerca online.

E la concorrenza? A quanto pare, anche Facebook sta lavorando alla trasformazione della pagine ufficiali della aziende in veri e proprio piccoli store online. Si tratta anche in questo caso di una prova, ma che non nasconde gli obiettivi futuri del social network per antonomasia