Google sarebbe al lavoro su due nuovi smartwatch Android Wear per la sua linea di prodotti Nexus. I nomi in codice di questi due indossabili sarebbero Angelfish e Swordfish. Il primo dovrebbe essere un top di gamma in grado, cioè, di sfruttare tutte le novità in arrivo con Android Wear 2.0 garantendo supporti come LTE, GPS, Bluetooth ed una batteria di generose dimensioni che permetterebbe di garantire una buona autonomia d’uso, superiore, comunque, a quella degli attuali smartwatch Android.

Il design dovrebbe essere caratterizzato sempre da un display circolare ed integrare tre pulsanti fisici. Il secondo smartwatch di Google, Swordfish, sarebbe caratterizzato da un più semplice design che ricorderebbe alla lontana il Pebble Time Round con un tasto fisico laterale. Anche in questo caso il display risulterebbe di forma circolare ma il dispositivo disporrebbe di minore sofisticazione rispetto al modello Angelfish. Mancherebbero, in particolare, l’LTE e il GPS. Anche la batteria sarà meno generosa e dunque garantirà una minore autonomia rispetto a quella del fratello maggiore.

Nessuna altra indiscrezione sarebbe stata condivisa sulle altre caratteristiche tecniche di questi due indossabili di Google, soprattutto per quanto riguarda i prezzi finali per il pubblico. Nessuna notizia anche sull’hardware come processore, memoria e quantità di storage.

I nuovi smartwatch Google della serie Nexus saranno probabilmente presentati quando saranno annunciati i nuovi smartphone Nexus.