Gli smartphone stanno cannibalizzando i PC e di conseguenza stanno cambiando anche l’approccio alla navigazione su Internet. Oggi, infatti, gli utenti preferiscono navigare da mobile piuttosto che da computer per molte delle loro attività, compresi gli acquisti online. Google è conscio di questa rivoluzione e sta progressivamente adottando i suoi servizi a questa nuova realtà. Big G ha, dunque, annunciato di aver rimosso di recente la funzione “Istant Search” dal suo motore di ricerca. Si trattava di quella funzionalità che permetteva all’utente di visualizzare i risultati mano amano che inseriva il termine da ricercare.

Questo servizio era stato lanciato nel 2010 per agevolare gli utenti che effettuavano le ricerche dai loro computer ma oggi Instant Search non è più necessario. Il motivo è semplice ed è ricercabile nel fatto che Google ha notato che la maggior parte delle ricerche avviene da mobile dove Instant Search non si utilizza. In questo modo Google concentrerà le sue risorse sul sistema di ricerca per dispositivi mobile per migliorare la loro esperienza d’uso.

La modifica è già operativa. Tutti coloro che utilizzavano questo strumento da PC Desktop potranno da subito notare che non è più attivo. Rimane sono disponibile la funzione che suggerisce alcuni link durante la digitazione della parola chiave, suggerimenti che, però, dovranno essere cliccati manualmente.