Buona, anzi ottime notizie per tutti coloro che utilizzano assiduamente Gmail come servizio di posta elettronica preferenziale. Google, infatti, ha annunciato un importante cambiamento che riguarda la gestione degli allegati del suo apprezzato servizio di posta elettronica. Sino ad oggi gli utenti potevano contare sulla possibilità di inviare e ricevere allegati con un peso massimo di 25MB. Adesso, Big G ha deciso di spostare il limite un po’ più in alt e cioè sino a 50 MB.

Tuttavia, questa novità è valida solamente per la posta in arrivo e non per la posta inviata. Questo significa che gli utenti Gmail potranno ricevere messaggi email con allegati sino a 50MB totali ma per l’invio il limite sarà fissato sempre a 25MB. Nessun problema, comunque, nel caso ci fosse la necessità di inviare allegati pesanti perché si potrà ricorrere a Google Drive.

Questa importante novità sarà resa effettiva per tutti gli utenti di Gmail nel corso dei prossimi giorni. Da Google, dunque, una piccola ma importante variazione che non può che andare a migliorare l’usabilità del suo servizio di posta elettronica. Del resto, con l’aumentare del peso degli allegati alzare il limite del peso de messaggi in arrivo era un passo decisamente obbligato.

La modifica non richiederà la variazione di alcuna impostazione del proprio account Gmail.