Gli Abiti del Male è la nuova web serie italiana prodotta da Brandon Box e MyMovies.it e distribuita da Yahoo!. Ho avuto l’opportunità di vedere in anteprima le prime due puntate e vi posso garantire che la qualità della produzione è davvero elevata, dalla fotografia alla regia passando per la musica siamo davanti a un prodotto davvero interessante.
Peccato che gli attori non siano sempre all’altezza, anche se nel complesso se la cavano. Si tratta di giovani provenienti dal teatro, diplomati alla Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, o da produzioni cinematografiche indipendenti.
Uno degli aspetti più interessanti della serie è l’ambientazione: per chi non l’ha mai visitato, il cimitero Monumentale di Milano è un mondo ricco di storie e che in questo racconto si rivela per quello che è, insieme spettrale e magico. Gli Abiti del Male, espressione utilizzata da Aristotele per definire i sette vizi capitali, racconta le avventure di sei ragazzi al confine tra vita terrena e aldilà.
La serie è composta di otto puntate che saranno trasmesse una volta alla settimana a partire dall’8 maggio su Yahoo! Screen. Per Yahoo! Italia si tratta di un primo esperimento, spiega Matteo Failla, Head of Media: Stiamo già pensando ad un sequel e a forme di interazione e coinvolgimento diretto degli utenti perché il web ci offre il grande vantaggio di essere molto di più che solo spettatori di una fiction.
Nell’attesa, se siete appassionati di web serie, vi consiglio di dare uno sguardo a Vdio.