Da Microsoft arriva una notizia che sta mandando letteralmente in visibilio tutti i fan della console Xbox: l’azienda di Redmond ha acquisito ufficialmente la licenza del marchio Gears of War da Epic Games, compresi i diritti retroattivi sui prodotti già commercializzati e di quelli futuri.

Ma non è finita qua: Microsoft ha fatto sapere che il brand verrà affidato al team di sviluppo Black Tusk Studios, diretto da Rod Fergusson, ex director di Epic Games. Non sono ancora stati fatti annunci dettagliati su quanto riservi il futuro, ma è probabile che entro l’anno si avranno maggiori informazioni circa possibili nuovi capitoli di Gers of War.

Si tratta di un’acquisizione molto importante per Microsoft, che ha da sempre avuto in Gears of War uno dei suoi maggiori punti di forza. Da quanto si evince nell’intervista pubblicata su Xbox Wire, Epic Games sembra estremamente serena nel vedere la sua IP di punta andare in mano ad altri, facendo sapere che il team è molto orgoglioso della collaborazione con Microsoft, e che l’azienda non ha alcuna remora nel consegnare Gears of War ad un’altra società. Epic Games coglierà l’occasione per focalizzare i suoi sforzi su altri progetti, in primis il motore grafico Unreal Engine 4, ovviamente supportato da Xbox One.