Lo scorso settembre 2014, Samsung svelò Galaxy Note 4 e Galaxy Note Edge, ed insieme a questi due smartphone lanciò il suo primo dispositivo per la realtà virtuale, Gear VR, sviluppato in collaborazione con Oculus e compatibile con il Note 4. A marzo di questo anno invece, durante il MWC 2015, l’azienda ha presentato i suoi due nuovi top gamma, che come saprete sicuramente sono Galaxy S6 e Galaxy S6 edge. In questa occasione Samsung ha anche annunciato una nuova versione di Gear VR per i nuovi smartphone, che però sino a qualche giorno fa non è stata acquistabile in alcun modo.

Ora le cose cambiano, perché Samsung ha finalmente reso disponibile all’acquisto Gear VR Innovator Edition per Galaxy S6 e Galaxy S6 edge, al prezzo di 199 dollari, anche se per ora il visore si può comprare solo negli Stati Uniti – con la speranza che arrivi anche in Europa al più presto possibile. Rispetto alla versione per Galaxy Note 4, Gear VR per Galaxy S6 è più leggero e compatto, dotato di un design aggiornato (con le cinghie rinnovate) ed è inoltre dotato di una ventola interna per evitare problemi di surriscaldamento e favorire il flusso dell’aria. Il processore Exynos 7420 di Galaxy S6 ed S6 edge si traduce in un’esperienza più agevole di realtà virtuale, favorita ancora di più dal display del dispositivo ad alta densità di pixel per pollice, 577.

Questa edizione del Gear VR potrebbe rappresentare, come riporta Phone Arena, il miglior visore per la realtà aumentata attualmente sul mercato, ma come sottolinea il sito statunitense ed in realtà anche il nome stesso Innovator Edition, non si tratta di un dispositivo destinato al mercato consumer, quindi al normale utente, ma principalmente agli sviluppatori, per cui sarebbe al momento più opportuno (non essendo un developer) attendere l’uscita di un visore più apposito, come Oculus Rift, che arriverà ad inizio 2016 con pre-ordini in partenza alla fine dell’anno corrente.