Tra le discipline più praticate durante l’estate sono da annoverare senza dubbio l’escursionismo e il trekking, attività ideali per una vacanza a contatto con la natura. Ed è proprio a tutti gli appassionati di avventure all’aria aperta che Garmin presenta i tre nuovi modelli della serie Oregon, GPS portatili per l’outdoor con innovative funzioni per ogni tipo di avventura: 700, 750 e 750t.

Diverse le novità introdotte nella famosa linea, tra cui l’antenna GPS rinnovata e ridisegnata per avere una ricezione ancora più precisa in ogni situazione, e la rivoluzionaria funzione Active Weather che permette di avere indicazioni sulle previsioni meteo con immagini radar, aggiornate in tempo reale per poter organizzare le proprie escursioni evitando spiacevoli imprevisti.

I nuovi Oregon 700, 750 e 750t supportano le Smart Notification per non perdere SMS, chiamate ed e-mail, ricevendole direttamente dal proprio smartphone compatibile, e gli aggiornamenti automatici. Un modo pratico per essere sempre in contatto con familiari e amici ovunque ci si trovi. Sono inoltre i primi dispositivi portatili ad essere compatibili con la piattaforma Garmin Connect, su cui poter scaricare i dati della propria escursione, e con Connect IQ, per personalizzare con nuovi campi dati, nonchè app e widget disponibili da ottobre 2016. Tutti i modelli prevedono un base map cartografico mondiale con rilievi non navigabile, mentre l’Oregon 750t aggiunge precaricata la mappa Topo Active Europa con funzioni di Routing, Round Trip Routing ed Active Routing. Ovviamente ogni nuovo Oregon è dotato di uno slot per microSD in cui inserire tutte le mappe TOPO di Garmin.

Navigazione facile ed intuitiva per non perdere mai la rotta
La nuova serie Oregon 700, 750 e 750t dispone di un GPS ad alta sensibilità, ed è compatibile anche con il sistema satellitare russo GLONASS. Questo garantisce un’acquisizione ancora più precisa del segnale e quindi un’indicazione estremamente affidabile della propria posizione, oltre che a mantenere il fix anche nelle zone più problematiche o impervie. Inoltre, tutti i nuovi modelli della serie Oregon 700 hanno precaricata una cartografia mondiale con rilievi ombreggiati che consente di avere l’esatto punto geografico con un solo colpo d’occhio ed in modo georeferenziato. Prevedono un abbonamento gratuito di un anno al servizio di immagini satellitari Birds-Eye, per vedute del terreno precise e particolareggiate in alta risoluzione e con dettagli real-life. Previsto un alloggio per scheda microSD per poter salvare più dati o per consultare mappe aggiuntive come la cartografia Trek Map V4 PRO con Active Routing. Tutti e tre i modelli sono dotati dell’innovativo calcolo di navigazione Round Trip Routing che consente di programmare, ad anello e per un numero desiderato di chilometri, un’escursione direttamente dal dispositivo minimizzando il tempo, la distanza o la salita di percorrenza. Funzione attiva sin da subito con Oregon 750t grazie alla mappa TopoActive preinstallata, è ideale per chi è sempre in cerca di nuovi itinerari da scoprire e percorrere, con tutta l’affidabilità e sicurezza garantite dalla strumentazione Garmin.

L’ABC per escursioni perfette
Tutti i dispostivi della nuova serie Oregon 700 sono dotati dei sensori ABC, ovvero altimetro, barometro e bussola a 3 assi (“Altimeter”, “Barometer” e “Compass”), fondamentali per vivere l’outdoor in modo consapevole. L’altimetro barometrico registra le variazioni di pressione per fornire un dato preciso sulla quota; tramite il barometro si possono prevedere i cambiamenti del tempo, mentre la bussola elettronica a 3 assi aiuta gli escursionisti a mantenere la giusta via, anche quando non si è in movimento. È disponibile una versione aggiornata e semplificata del menù dell’interfaccia che offre una varietà di profili ottimizzati per diverse attività (trekking, escursioni in bicicletta, arrampicata, geocaching, pesca) e la possibilità di personalizzazione a seconda della necessità e dell’attività svolta.

Mai più soprese con il meteo in tempo reale
Punto di forza dei nuovi Oregon è sicuramente l’innovativa funzione Active Weather1, che offre aggiornamenti delle previsioni e info meteo in tempo reale: una funzione utilissima che permette di pianificare un’escursione a seconda delle condizioni meteorologiche, mettendo gli escursionisti nella condizione di poter verificare la fattibilità o meno di un’escursione.

Outdoor personalizzabile e sempre connesso
I dispositivi della nuova serie Oregon 700 sono i primi palmari GPS a essere compatibili con la piattaforma Connect IQ, fino a oggi disponibile solo per i wearable Garmin. Attraverso Connect IQ l’utente potrà personalizzare il proprio Oregon con i più svariati campi dati e, da ottobre, saranno disponibili anche widget e app dedicate al mondo outdoor. Da non dimenticare le Smart Notification tramite cui è possibile ricevere direttamente dal proprio smartphone (dove compatibile) avvisi di messaggi quali e-mail, SMS, chiamate in arrivo e notifiche push e visualizzarli direttamente sul dispositivo portatile.

Doppia potenza
Gli Oregon 700, 750, 750t sono dotati di uno schermo touchscreen a doppio orientamento da 3 pollici, a colori e perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole. Il coefficiente di impermeabilità IPX7 li rende utilizzabili anche con la pioggia e nelle condizioni meteo più difficili. I soli due modelli Oregon 750 e Oregon 750t dispongono di una fotocamera da 8 megapixel integrata per scattare immagini georeferenziate; un pratico flash interviene nelle condizioni di luce naturale insufficiente e, all’occorrenza, si converte in una pratica torcia. Previsto un doppio sistema di batterie che integra le pile stilo AA con una batteria (opzionale) NiMH interna ricaricabile: l’abbinamento delle due soluzioni assicura fino 16 ore di utilizzo continuo.

I nuovi Oregon sono disponibili nei migliori punti vendita ad un prezzo al pubblico consigliato di:
Oregon 700 – 449,99 Euro
Oregon 750 – 549,99 Euro
Oregon 750t – 599,99 Euro