Anche se la Gamescom 2015 – nuova edizione della fiera di videogiochi più importante del Vecchio Continente – comincerà ufficialmente domani e si terrà, in quel di Colonia, fino al 9 di agosto, oggi è il turno di Microsoft che anticipa la kermesse con una conferenza ricca di novità.

WINDOWS 10
Phil Spencer, boss di Xbox, sale sul palco della kermesse teutonica. Il numero uno della società americana fa sapere che Microsoft è impegnata ad offrire a tutti, sia utenti PC che console, un’unica soluzione su cui giocare grazie al nuovo sistema operativo Windows 10 e la possibilità di sfruttare lo streaming.

QUANTUM BREAK
Attesissimo dai fan dello sviluppatore Remedy Entertainment – lo stesso della fortunata serie Max Payne e Alan Wake – sul palco della fiera sale con un corposo trailer gameplay Quantum Break, titolo che ha come obiettivo quello di miscelare le caratteristiche della serie TV – grazie a sequenze cinematografiche recitate da attori in carne ed ossa – a quelle di un videogioco. Annunciata anche la data di uscita del gioco, che arriverà sugli scaffali dei negozi il 5 aprile 2016.

CRACKDOWN 3
Arriva poi il turno di Crackdown, esclusiva Xbox One sviluppata dai ragazzi del team ReAgent. Come da tradizione, in Crackdown 3 si dovranno catturare le bande criminali sparse per la città sfruttando tutte le armi a disposizione. Sembra che un ruolo molto importante nell’esperienza di gioco sarà ricoperto dalle possibilità distruttive.

SCALEBOUND
Arriva poi la volta dell’istrionico game designer nipponico Kamiya, che mostra Scalebound, action game in arrivo a fine 2016. Nel video gameplay presentato il protagonista, una sorta di simil-Dante dell’ultimo Devil May Cry, si muoverà e combattere insieme ad un amico a 4 zampe piuttosto imponente: un drago. Il gameplay è quello di un action piuttosto tradizionale, ma essendo ambientato all’interno di un contesto aperto e molto vasto, sembra ci sia anche una forte componente tattica da tenere in considerazione. È prevista anche una modalità cooperativo fino a 4 giocatori.

XBOX ONE DIVENTA UN VIDEOREGISTRATORE
In occasione della conference, Microsoft approfitta per presentare alcune nuove funzionalità della console Xbox One. A partire da novembre 2016 sarà possibile sfruttare la console ammiraglia per registrare i programmi TV, inoltre arriverà sempre a novembre un kit per il controller di Xbox One che permetterà di scrivere molto più facilmente. Si tratta infatti di una sorta di tastierino alfanumerico da agganciare al pad.

INDIE GAME
Come ad ogni conferenza, si prende un piccolo spazio anche il mondo dei videogiochi indipendenti. Il programma ID@XBOX ha dato la possibilità a oltre 150 sviluppatori indipendenti di portare i loro giochi sulla console Xbox One. Tra i più importanti si segnalano Cities Skylines, Train Simulator 2015, Silence, State of Mind, Behind Eyes, The Escapist, il nuovo caitolo di Worms, Worms W.M.D.

THIMBLEWEED PARK
A sorpresa sale sul palco il creatore della serie Monkey Island, Ron Gilbert, che presenta la sua nuova creatura: Thimbleweed Park. Si tratta di un’avventura grafica punta e clicca vecchio stile con una grafica volutamente pixellosa a ricorda i capostipiti del genere. Esclusiva temporale Xbox One e Windows 10.

WE HAPPY FEW
Altra esclusiva temporale Xbox One e Windows 10 è We Happy Few, videogioco ambientato in un contesto distopico psichedelico molto affascinante. Poco chiaro il gameplay, anche se sembra trattarsi di una sorta di avventura horror.

COBALT
Dagli stessi autori di Minecraft, sul palco della Gamescom arriva Cobalt, un action platform pensato per giocare in cooperativa locale e dalle dinamiche molto interessanti. In arrivo a ottobre 2015.

HOMEFRONT: THE REVOLUTION
Nuovo giro di giostra: è il turno di Homefront: The Revolution, titolo ambientato nel 2029 durante una immaginaria rivoluzione che vede gli Stati Uniti cercare di cacciare l’invasore coreano. Si tratta del nuovo capitolo dello sparatutto in prima persona targato Deep Silver che – a detta del publisher – avrà una modalità cooperativa molto curata. La beta multiplayer del titolo sarà disponibile questo inverno come esclusiva Xbox One. Il gioco sarà disponibile nel 2016.

NUOVI BUNDLE
Spencer ha colto l’occasione per annunciare due nuovi bundle: Xbox One da 500 GB a 369 euro e Xbox One da 1TB a 399 euro.

HALO 5
Ovviamente qualche minuto è stato dedicato, ancora una volta, al peso massimo Halo 5. Sul palco è stato proiettato un trailer multiplayer che mostra lem odalità Warzone e Arenza. Presentata la mappa Coliseum con due team di giocatori speciali: i team di professionisti Epsilon Esports e OpTic Gaming. Halo 5 è preordinabile a partire da oggi su Xbox Live.

JUST CAUSE 3
Calato il sipario sul sempreverde Halo, sul palco è la volta di Just Cause 3 che si mostra con un nuovo trailer tutto adrenalina ed esplosioni. Il gioco, in uscita il primo dicembre 2015, conterrà nella sua versione Xbox One anche il predecessore Just Cause 2.

FORZA MOTORSPORT 6
Arriva il turno di Forza Motorsport 6 che si presenta graficamente più in forma che mai con un nuovo trailer dedicato alla pioggia e che mette in mostra tutte le caratteristiche del gameplay in caso di clima avverso.

RAINBOW SIX: SIEGE
Altro trailer, questa volta il protagonista è Rainbow Six: Siege. La versione Xbox One regalerà ai giocatori i titoli Raibow Six: Vegas e Vegas 2.

RISE OF THE TOMB RAIDER
Microsoft non poteva esimersi dal presentare qualche nuova immagine di Lara Croft, il cui nuovo capitolo sarà esclusiva Xbox mentre sbarcherà su Windows e PlayStation 4 solo nel 2016. Il nuovo trailer gameplay mostra la bella avventuriera muoversi furtivamente fra i cespugli e utilizzare un coltello per eliminare i nemici in salto.

HALO WARS 2
Microsoft chiude la conferenza con una piccola bombetta: l’annuncio del nuovo capitolo di Halo Wars, strategico in tempo reale ambientato nell’universo di Master Chief. Il gioco sarà disponibile per Xbox One a fine 2016.