Nei videogame di ultima generazione gli aspetti che portano a valutazioni di un certo calibro riguardano la trama del gioco e la grafica. Stando a questi due criteri di giudizio, si prospetta già un grande successo per il game firmato da Miyazaki.

I cartoni animati di Miyazaki, padre e figlio, sono molto conosciuti e apprezzati nel mondo. Si va dal classico Heidi di tanti anni fa, fino all’ultimo nelle sale cinematografiche: Il castello nel cielo.

Chi dispone di una Playstation 3, adesso, avrà la possibilità di “guardare” un’animazione di Miyazaki con il joypad tra le mani perché il cartone animato, condito con un po’ d’interazione e un pizzico di “violenza” in più, è diventato la base di un videogame.

Il gioco si chiama “Ni No Kuni: la minaccia della Strega Cinerea”. Lo sviluppo del gioco che parte dalla grafica e dalla trama di Miyazaki, è stato affidato a Level-5 e allo Studio Ghibli, fondato dallo stesso Miyazaki tanti anni fa.

Nel gioco, la crescita del mago Oliver va di pari passo con l’esperienza acquisita nel gioco dall’utente e questo all’interno di una trama molto complessa che catturerà sicuramente l’attenzione dei ragazzi e dei meno giovani.

Peccato solo che sia disponibile – almeno per un primo periodo – soltanto la versione per PlayStation 3.