Samsung sembra che abbia riservato un particolare sorpresa per tutti coloro che parteciperanno all’evento di presentazione del nuovo Galaxy S9 che si terrà domenica 25 febbraio al Mobile World Congress 2018 di Barcellona. La casa coreana permetterà a tutti i partecipanti di poter “tenere in mano” il nuovo smartphone grazie ad una soluzione particolare che sfrutterà la realtà aumentata. La notizia di questo particolare “regalo” non arriva, però, da Samsung ma dalla comunità di XDA che ha scoperto questa novità all’interno dell’applicazione “Unpacked 2018” distribuita dalla società sul Play Store e che permetterà di vivere la presentazione del Galaxy S9 anche senza essere fisicamente presenti a Barcellona.

Tuttavia, sebbene la possibilità di poter provare il nuovo Galaxy S9 attraverso la realtà aumentata sia contenuta all’interno dell’app, solamente chi parteciperà all’evento potrà sfruttare questa interessante funzionalità. Infatti, per poter abilitare questa funzione gli utenti dovranno effettuare la scansione con il loro smartphone di uno speciale badge che verosimilmente sarà consegnato a Barcellona.

Chi potrà approfittare di questa esperienza immersiva potrà tenere in mano, virtualmente parlando, il nuovo smartphone per valutare dimensioni ed ingombri. Inoltre, Samsung permetterà di scoprire tutte le colorazioni del nuovo Galaxy S9 e l’effetto che fanno quando stanno sul palmo della mano.

Il Galaxy S9 e il suo fratello maggiore Galaxy S9+ saranno un restyling degli attuali modelli ma non saranno una rivoluzione. Il design sarà praticamente immutato e le principali differenze verteranno sul posizionamento del sensore per le impronte digitali, sulla doppia fotocamera posteriore per il modello Plus e per un processore più potente.

I preordini dovrebbero iniziare nei primi giorni di marzo con disponibilità, presunta, per il 16 marzo. I prezzi di listino dovrebbero essere leggermente superiori a quelli dei Galaxy S8 e Galaxy S8+.