Samsung è sempre stata un’azienda punto di riferimento per la produzione di display per smartphone. I suoi ultimi modelli si sono sempre contraddistinti per l’elevatissima qualità degli schermi. Una conferma che arriva anche fuori dai recinti della società visto che l’iPhone X che adotta un pannello della casa coreana, è stato lodato proprio per l’alta qualità del suo display OLED. Non stupisce assolutamente, quindi, anche anche il nuovo Galaxy S9 offra un display di altissima qualità, tanto che DisplayMate lo ha incoronato come il migliore in assoluto.

Secondo la società specializzata nei software per la calibrazione del colore degli schermi, Samsung, con i nuovi Infinity Display dei Galaxy S9, ha raggiunto un nuovo stato dell’arte. DisplayMate afferma, infatti, che l’accuratezza del colore ha raggiungo livelli mai visti prima e che il nuovo pannello può contare su di una luminosità praticamente perfetta in ogni condizione, con un picco di 1.130 nits, cioè un buon 20% in più dei display del Galaxy S8. Inoltre, il nuovo display del Galaxy S9 è certificato Mobile HDR.

DisplayMate elenca tutti i principali punti di forza del nuovi display, evidenziando un angolo di visuale elevatissimo con una variazione dei colori minima; un eccellente rapporto di contrasto in ogni condizione ambientale; una bassa percentuale di riflessione della luce ambientale.

Il Galaxy S9 che Samsung ha presentato al Mobile World Congress 2018 di Barcellona, dunque, propone contenuti qualitativi di altissimo livello. Oltre al display che ha raggiunto uno stato dell’arte davvero impressionante, lo smartphone può contare sulla nuova piattaforma hardware molto più performante della precedente e sulla nuova fotocamera posteriore con ottica ad apertura variabile in grado di assicurare scatti eccellenti.