Con la presentazione ufficiale del Galaxy S8 fissata tra una decina di giorni, non si attenuano i rumors e le indiscrezioni su questo attesissimo dispositivo. Tra le ultime novità la notizia che riguarda una funzionalità sbalorditiva della fotocamera che sarebbe in grado di registrare video sino a 1000 fps. Samsung non sarebbe il primo produttore a realizzare una fotocamera simile. Sony, al Mobile World Congress 2017, ha annunciato una caratteristica molto simile per il suo Xperia XZ Premium dotato, però, di un sensore dedicato IMX400.

Samsung ben difficilmente utilizzerà il sensore di Sony e dunque dovrà per forza aver creato una soluzione personale per consentire di realizzare un livello così elevatissimo di cattura delle immagini. Sicuramente dovrà aver integrato anche una memoria di buffer per memorizzare tutti i frame. Se davvero la videocamera del Galaxy S8 sarà capace di un così alto standard di cattura potrà offrire interessanti opportunità nelle riprese in slow motion.

Ovviamente, come al solito trattasi di indiscrezioni che come tali vanno considerate. L’unico dato certo è che il 29 marzo Samsung da New York presenterà il suo nuovo atteso Galaxy S8 che sarà declinato anche in una versione “Plus” dotata di schermo da ben 6.2 pollici. Di recente è anche emerso che il Galaxy S8 potrebbe essere dotato di un sofisticato sistema di riconoscimento facciale che sarà utilizzato per lo sblocco del telefono e per l’autorizzazione dei pagamenti in totale sicurezza.