Il Galaxy S8 di Samsung è al centro di un vero e proprio turbinio di indiscrezioni che ogni giorno arrivano da più fonti. Ma del resto, vista la grande attesa per il debutto di questo terminale era difficile aspettarsi il contrario. Di sicuro, il prossimo top di gamma della casa coreana adotterà un design drasticamente diverso dall’attuale ma secondo alcune nuove indiscrezioni il display potrebbe addirittura adottare la tecnologia Force Touch, sostanzialmente la medesima oggi presente su tutti gli iPhone di ultima generazione.

Il Samsung Galaxy S8, dunque, dovrebbe offrire agli utenti un display sensibile alla pressione. La fonte che si definisce vicina a Samsung, darebbe per certa l’adozione di questa tecnologia che anche un dipendente anonimo avrebbe confermato. La scelta di adottare il Force Touch non stupirebbe troppo, comunque, visto che Samsung fornisce già oggi panelli Force Touch a molti concorrenti. Da capire, comunque, come Samsung intenderà utilizzare questa tecnologia se davvero farà la comparsa all’interno del futuro Galaxy S8. Il successo del Force Touch, infatti, non sta tanto nell’hardware ma nel software, cioè nel suo utilizzo. Una spetto che Apple è riuscito ad ottimizzare per bene, cosa che invece non si può dire di altri produttori.

Samsung, dunque, sarà chiamata a realizzare un ecosistema di sistemi di interazione che dovranno sfruttare al meglio questa nuova funzionalità hardware. Il Galaxy S8, comunque, continua a risultare ogni giorno sempre più interessante. Sebbene trattasi, tutte, di indiscrezioni, appare chiaro che il futuro smartphone Android top di gamma della casa coreana rappresenterà un bel salto generazionale in avanti rispetto all’attuale modello.