Il Galaxy S8 di Samsung si appresta a debuttare ufficialmente verso al fine del mese di marzo. Su questo dispositivo si discute già da molto tempo e delle sue caratteristiche tecniche molti aspetti sembrerebbero essere noti. C’è molta attesa per capire se il dispositivo sarà davvero così innovativo come si presuppone e se gli utenti ne saranno soddisfatti. Chi è fiducioso del debutto del Galaxy S8 è proprio Samsung che ha deciso di scommettere sul successo del suo prossimo prodotto.

Secondo The Investors, infatti, la casa coreana punterebbe al traguardo del 40% di dispositivi in più al lancio rispetto a quanto di buono già fatto con il Galaxy S7. Numeri alla mano, se l’attuale top di gamma Android aveva fatto segnare un ottimo 12 milioni di pezzi al debutto, Samsung con il Galaxy S8 punta dritto a quota 18 milioni. Trattasi di un risultato davvero importante soprattutto in un periodo in cui il mercato dei top di gamma è saturo.

Probabilmente, la casa coreana spera che molti dei clienti rimasti orfani del Galaxy Note 7 puntino direttamente su questo nuovo prodotto che, come noto, sarà disponibile anche con uno schermo maxi da ben 6.2 pollici. Pennino a parte, il Galaxy S8 potrebbe diventare un’ottima alternativa al Galaxy Note in attesa che arrivi il Galaxy Note 8.

Aumentando le stime iniziali di vendita, crescono anche gli obiettivi finali. Samsung punta, infatti, a vendere ben 60 milioni di Galaxy S8.