Il Galaxy S8 di Samsung ha colpito gli utenti per il suo bellissimo display che ricopre praticamente tutta la parte frontale del dispositivo. Tuttavia, i più attenti hanno iniziato a preoccuparsi per il problema del burn-in che potrebbe colpire il display nella zona del tasto Home virtuale che rimane sempre attiva. Si ricorda, infatti, che il Galaxy S8 non dispone di tasti fisici frontali ed il tasto Home è stato digitalizzato. Il burn-in è una traccia che un’immagine statica può lasciare su di un display se rimane presente per lungo tempo. Un fenomeno noto soprattutto sulle TV.

Giustamente alcuni utenti hanno iniziato a preoccuparsi che l’immagine che identifica il tasto Home potesse lasciare traccia continuando a comparire sovrapposta anche ad altre immagini quando il tasto Home scompare per lasciare spazio alle schermate delle app. Tuttavia, Samsung non si è certamente trovata impreparata ed ha adottato una soluzione simile già utilizzata per l’Always-On Display. In poche parole, l’icona del tasto Home digitale si sposta in continuazione anche se in maniera impercettibile.

Il movimento è solo di pochi pixel ed è difficile accorgersene ma tanto basta per evitare il fenomeno del burn-in. In buona sostanza, i possessori di questo terminale non devono temere assolutamente nulla perchè la casa coreana ha pensato davvero a tutto per preservare la qualità del suo prodotto di punta.