Il Galaxy S8 di Samsung sarà annunciato, come già ufficializzato dalla casa coreana, il prossimo 29 marzo a New York. Sebbene Samsung non abbia ancora rivelato la data del debutto sugli scaffali dei negozi, voci insistenti davano il debutto commerciale del Galaxy S8 per il 21 di aprile. Sembra, però, che un piccolo intoppo abbia fatto cambiare i piani originali della casa coreana. Il lancio commerciale del nuovi smartphone Android di fascia alta sarebbe stato rinviato di 7 giorni e cioè al 28 di aprile.

Ovviamente trattasi di speculazioni che come tali vanno prese ma sull’argomento è intervenuto il sempre ben informato leaker evleaks che avrebbe sottolineato che il ritardo sarebbe da attribuirsi ad un qualche problema sui processori utilizzati e cioè sullo Snapdragon 835 e sull’Exynos 8895. Quale sia il problema esatto al momento non è dato da sapere ma l’unico effetto noto è che probabilmente davvero il Galaxy S8 sarà messo in vendita con un leggero ritardo sulla tabella di marcia.

Del resto, Samsung vuole fare le cose per bene per evitare ulteriori gaffe come accaduto con il Galaxy Note 7. Un ritardo di circa 7 giorni infatti, dovrebbe permettere di risolvere tutti quei piccoli problemi che la casa coreana potrebbe aver riscontrato per consentire ai futuri possessori di poter godere di un’esperienza d’uso eccellente.

Se ne saprà di più tra circa 3 settimane quando Samsung toglierà i veli sul suo nuovo top di gamma Android.