Manca davvero molto poco alla presentazione del Galaxy S8 di Samsung fissata per il 29 marzo. Il solito ed affidabile analista di Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha voluto fare la sua parte condividendo alcuni particolari tecnici del futuro top di gamma Android della casa coreana. In realtà, alcune specifiche sono già ben ben note, altre di meno. Secondo l’analista saranno ovviamente due le varianti del terminale presentate dalla casa coreana. La prima disporrà di un display da 5,8 pollici WQHD+ (2960×2400 pixel), processore Snapdragon 835 (Cina, Giappone e Stati Uniti) o Exynos 8895 (Europa) e 4GB di RAM (6GB di Asia). Display che sarà dual edge e che ricoprirà la maggior parte della parte frontale del terminale.

Per quanto riguarda il reparto fotografico, davanti il Galaxy S8 disporrà di una fotocamera da 8MP con scanner dell’iride. Posteriormente, invece, un sensore da 12MP con accanto il flash led, lo scanner per l’impronte digitali ed un sensore di rilevamento del battito cardiaco.

Il Galaxy S8+, invece, si caratterizzerà solo per un display più grande da 6,2 pollici ma sempre con la medesima risoluzione. L’analista afferma che nel 2017 Samsung dovrebbe vendere tra 40 e 45 milioni di unità.

Appuntamento, comunque, al 29 marzo quando Samsung toglierà i veli al Galaxy S8 e dove finalmente si conosceranno tutti i suoi dettagli tecnici e commerciali.