Galaxy S8 in Italia arriverà solamente a partire dal prossimo 28 aprile ma in alcuni paesi Samsung ha già dato il via alla commercializzazione. Tra i primi paesi dove il nuovo top di gamma ha già debuttato la Corea del Sud e l’America. Grazie a questo lancio anticipato rispetto all’Europa è già possibile scoprire alcuni dettagli sulle prime stime di vendita. Secondo Yuanta Securities Korea, il Galaxy S8 dovrebbe riuscire a raggiungere i 50,4 milioni di pezzi venduti. Di questi, il 53,9% sarebbero i Galaxy S8+ ad indicare una leggera preferenza per la versione con schermo da ben 6,2 pollici. Il mercato, infatti, tende a premiare i dispositivi con schermi più ampi e di questa tendenza ne sembrerebbe beneficiare proprio il Galaxy S8+.

Tuttavia, ad incanalare i clienti coreani verso il modello con display più grande, c’è anche il dettaglio non di poco conto che vede Samsung offrire questo dispositivo con ben 6GB di memoria RAM e 128GB di flash storage con in omaggio anche la dock DEX. Una particoalre versione che al momento sembra destinata per quel solo mercato.

A titolo di confronto, anche con il Galaxy S7 la preferenza andò per la variante con schermo più grande rispetto a quella con display più piccolo. Anche con il Galaxy S8, quindi, la storia dovrebbe ripetersi. Ovviamente, analisi più precise si potranno fare non appena il nuovo top di gamma Android di Samsung sarà lanciato in tutto il mondo. Tuttavia per il nuovo smartphone, l’inizio sembra essere piuttosto promettente.