Alla fine del mese di marzo, probabilmente il 29 del mese, Samsung annuncerà il nuovo ed attesissimo Galaxy S8. Un terminale su cui si sta speculando moltissimo visto che dovrebbe rappresentare un netto cambio di rotta per la casa coreana grazie ad una serie di contenuti tecnici di elevatissima sostanza. Come noto, la casa coreana proporrà il Galaxy S8 in due varianti. Trattasi di una scelta non differente a quanto già fatto da alcuni anni con tutti i suoi ultimi top di gamma ma questa volta Samsung ha deciso di cambiare nome.

Accanto al Galaxy S8 che si potrebbe definire “base”, Samsung proporrà il Galaxy S8+, una variante con schermo ancora più grande. Si parla, infatti, di 5.7 pollici e di 6.2 pollici con risoluzione QHD. Per la prima volta da diverso tempo, dunque, la casa coreana abbandonerà il nome “edge” che sino ad oggi identifica la variante con schermo maggiore del suo top di gamma. La scelta, tuttavia, non deve stupire visto che entrambe le declinazione del Galaxy S8 disporranno di uno schermo dual edge.

Samsung, dunque, adotterà il nome Galaxy S8+ per identificare la variante con schermo più ampio. La conferma arriva dal noto ed affidabile leaker Evan Blass che svela, inoltre, anche il logo scelto da Samsung per il suo top di gamma con display da 6.2 pollici.

Ovviamente, se ne saprà molto di più tra poco più di un mese quando Samsung presenterà al mondo il suo Galaxy S8.