Il Galaxy S8 di Samsung potrebbe disporre di una fotocamera anteriore con autofocus. Continuano ad arrivare copiose le indiscrezioni sul prossimo top di gamma della casa coreana che dovrebbe debuttare in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona o poco più avanti. Le novità su questo atteso terminale arrivano, questa volta, da ETNews che svelerebbe come la fotocamera anteriore del Galaxy S8 dovrebbe essere dotata di autofocus. Si tratterebbe di una scelta interessante in quanto questa soluzione tecnica, oramai una normalità sulle fotocamere posteriori, è molto rara da trovare sulle fotocamere anteriore degli smartphone.

L’introduzione dell’autofocus sulla fotocamera frontale dovrebbe permettere di scattare selfie di qualità ancora maggiore. Oggi, infatti, sul fronte autoscatto, i produttori sono soliti semplicemente aumentare il numero dei MP o integrare alcune particolari soluzioni software. Del resto, la fotocamera frontale non ha mai rivestito una particolare priorità per i produttori che da sempre sono concentrati prevalentemente a migliorare la fotocamera posteriore.

Tuttavia, i selfie sono sempre più utilizzati e Samsung potrebbe aver deciso di integrare nel Galaxy S8 una nuova soluzione a loro dedicata. L’autofocus, però, ha il difetto di occupare spazio e la casa coreana, se sarà questa la strada intrapresa, dovrà lavorare per inserirlo adeguatamente nella scocca del terminale senza pregiudicare il suo spessore.

Infine, ETNews non menziona se Samsung introdurrà un nuovo sensore. Oggi, sul Galaxy S7, la fotocamera frontale dispone di un’ottica da 5 MP che è sostanzialmente la stessa del modello precedente.

Trattasi, comunque, di indiscrezioni che come tali vanno prese. Se ne saprà sicuramente di più nel corso dei prossimi mesi con l’avvicinarsi del debutto di questo attesissimo dispositivo Android.