Il Samsung Galaxy S8 sarà presentato tra pochi giorni e precisamente il 29 marzo a New York ed arriverà in commercio verso la fine di aprile. Di lui si conoscono, oramai, quasi tutti i dettagli ma quello che ancora incuriosisce davvero gli utenti è la sua reale grandezza per capire se potrà offrire una buona ergonomia oppure no. Del Galaxy S8 si sa che sarà declinato in due varianti, una da 5,8 pollici ed una da 6,2 pollici. Per non ingigantire troppo il dispositivo, Samsung ha deciso di eliminare il tasto fisico e questo dovrebbe aver permesso di contenere le dimensioni. Ma per capire davvero quanto, arriva un confronto dalla Cina che mette in parallelo le dimensioni dell’iPhone 7, dell’iPhone 7 Plus e del Galaxy S7.

Il risultato di questo confronto è molto interessante. Parlando del Galaxy S8, la scelta di eliminare il tasto fisico per lasciare maggior spazio ad un display più grande con aspect ratio da 18:9 ha permesso di operare un vero e proprio miracolo costruttivo. Le dimensioni, infatti, non sono troppo dissimili da quelle del Galaxy S7 che già di suo è molto ottimizzato e dispone di un display più piccolo. Galaxy S8 che non sfigura nemmeno nei confronti dell’iPhone 7 che integra uno schermo molto più piccolo e che non è ottimizzato per quanto riguarda lo spazio.

Per quanto concerne, invece, il Galaxy S8+ con display da 6,2 pollici, le dimensioni sono comparabili con quelle dell’iPhone 7 Plus con la differenza che il melafonino dispone di un display da appena 5,5 pollici.

Insomma, nonostante i generosi display, il Galaxy S8 non dovrebbe davvero presentare ingombri esagerati. Se ne capirà di più tra una ventina di giorni quando Samsung presenterà il suo nuovo top di gamma Android.