Il Galaxy S8 è al centro di un vero e proprio turbine di indiscrezioni. Dopo la conferma da parte di Samsung dell’introduzione di un nuovo sistema di intelligenza artificiale, arrivano nuove voci direttamente da alcuni fornitori di Samsung. Secondo questi rumors, il display del futuro Galaxy S8 non presenterebbe una risoluzione a 4K ma solamente a 2K (1.440 x 2.560 pixel), cioè come oggi. La tecnologia del panello sarebbe, sempre la Super Amoled. Effettivamente il 4K avrebbe offerto un plus importante in abbinamento ai visori per la realtà virtuale ma trattasi pur sempre di una risoluzione molto alta per uno smartphone e forse non è ancora venuto il momento, dal punto di vista tecnico, che un prodotto di così largo consumo come il Galaxy S8 possa disporre di uno schermo a 4K e risultare sempre fluido e privo di incertezze.

Il secondo rumors riguarda la scomparsa, già ventilata, del tasto Home. Nessun fornitore ad oggi avrebbe ricevuto un ordine delle componenti hardware per realizzare il tasto fisico. Trattasi di un’indiscrezione che confermerebbe quanto già speculato in passato e cioè che la casa coreana vorrebbe integrare il tasto home ed il relativo sensore per le impronte digitali direttamente all’interno del display. Con la rimozione del tasto Home il Galaxy S8 potrebbe anche presentare un diverso aspetto confermando, dunque, le notizie che il design sarebbe stato sensibilmente modificato.

Ovviamente, trattasi tutte di indiscrezioni e tali devono rimanere visto che ogni settimane ne arrivano di nuove che cambiano le carte in tavola. Quello che è certo è che dietro il Galaxy S8 c’è molta attesa e curiosità, soprattutto dopo il flop del Galaxy Note 7.

Il nuovo top di gamma Android di Samsung dovrebbe arrivare verso la fine di febbraio 2017.