Continuano a ritmo serrato le indiscrezioni sul Galaxy S8 di Samsung. Secondo uno dei più recenti rumors, il futuro top di gamma Android della casa coreana potrebbe disporre di ben 8GB di memoria RAM realizzate con un processo produttivo a 10 nm. Trattasi di un quantitativo enorme, forse esagerato e proprio per questo l’indiscrezione potrebbe risultare non del tutto attendibile visto che sino ad ora si parlava di un massimo di 6GB di RAM. C’è da sottolineare, comunque, che il Galaxy S8 dovrà rappresentare una svolta per Samsung e dunque può non essere escluso che la società possa decidere di offrire contenuti tecnici da primato.

Sempre la stessa fonte afferma anche che la memoria flash utilizzata dovrebbe essere del nuovo tipo UFS 2.1, cioè il meglio che si possa trovare oggi in fatto di velocità ed affidabilità. Se l’indiscrezione degli 8GB di RAM può lasciare perplessi, l’utilizzo della tecnologia UFS 2.1 appare molto più plausibile. Il dato oggettivo è che sicuramente su questo tema se ne riparlerà ampiamente nelle prossime settimane. Se davvero il Galaxy S8 sarà annunciato in aprile, sino ad allora arriveranno moltissime altre indiscrezioni che potrebbero riportare elementi più precisi e verosimili.

Il Galaxy S8 sarà, comunque, davvero molto interessante e lo dimostrano la moltitudine di rumors che gravitano attorno a questo modello. Un terminale che “non può sbagliare” perchè Samsung deve rifarsi dal flop del Galaxy Note 7.