Per lungo tempo si è speculato che il Galaxy S8 potesse possedere una doppia fotocamera posteriore, seguendo la moda che oggi vede molti top di gamma utilizzare una doppia ottica posteriore per offrire migliori possibilità di scatto. Sebbene alla fine il nuovo Galaxy S8 ed il Galaxy S8+ dispongano, ancora, di una singola ottica posteriore, sembra che effettivamente Samsung stesse valutando la possibilità di inserire una doppia fotocamera posteriore, almeno sul Galaxy S8+. Un’immagine di un prototipo del Galaxy S8+, apparsa dal solito social network Weibo mostra, infatti, come la casa coreana abbia effettivamente esplorato questa nuova configurazione per la sua fotocamera posteriore.

Lo scatto non mostra tanti particolari se non come sarebbe stata posizionata la doppia fotocamera con le ottiche allineate verticalmente e con il flash led ed il sensore per il battito cardiaco immediatamente sotto.

Curiosamente non si vede il lettore per le impronte digitali ma questo non deve essere una sorpresa in quanto il suo posizionamento sul retro della scocca è stato scelto all’ultimo momento dopo che i feedback sul sensore posto sotto lo schermo non erano stati molto positivi.

Da capire come mai la doppia fotocamera posteriore è stata scartata. Tuttavia appare chiaro che Samsung ci stasse lavorando. Forse farà la sua apparizione, così come il sensore per le impronte dentro lo schermo, direttamente sul Galaxy S9 che sarà lanciato il prossimo anno.