L’eterna battaglia tra Apple e Samsung non si combatte soltanto a suon di brevetti. Durante l’Ifa di Berlino l’azienda coreana ha presentato il prodotto tecnologico con cui intendere mettere al tappeto la concorrenza. Un device portatile che somma e supera le funzionalità degli smartphone e dei tablet. In pratica Samsung ha presentato almeno tre novità con cui intende aggredire il mercato tecnologico. Partiamo dal Galaxy Wave 3, perchè ad esso è affidata la versione aggiornata del sistema operativo Bada. Continuiamo con il Galaxy Tab da 7,7″,che è ancora più leggero e sottile dei suoi predecessori ed ha uno schermo più accogliente.

Arriviamo quindi alla grande novità, a quello su cui Samsung punta tutte le sue riserve tecnologiche: Il Galaxy Note che vuol essere un prodotto completamente nuovo, che rivoluziona i dispositivi mobili presenti sul mercato. Qualora il pubblico lo accogliesse positivamente, l’azienda coreana non avrebbe rivali.

Lo slogan che sarà usato nelle vendite è molto curioso: Take a Note! Compra il dispositivo e prendi un appunto, sono i due significati del pay off. In effetti esso reintroduce il pennino da qualche tempo abbandonato a favore del touchscreen. Tecnicamente presenta un processore dual core da 1,4 Ghz, connessioe wi-fi e 3G, memoria fino a 32 GB.

Il pennino di cui sopra, semplicemente sfiorando lo schermo, riesce a trasformarlo in un blocco note, recuperando anche l’antica aspirazione alla scrittura delle persone.