Ad appena un mese dalla presentazione di Galaxy S IV, nuovo smartphone di punta Samsung, si ricomincia a parlare di Galaxy Note. Secondo alcuni rumor riportati da SamMobile, Samsung sarebbe preoccupata della qualità costruttiva dei propri dispositivi e Galaxy Note III potrebbe essere il dispositivo della svolta con un nuovo design e realizzato con materiali pregiati.

Le indiscrezioni raccolte dal sito Olandese vedono un dispositivo di punta nuovo. Il design a differenza dei precedenti modelli sarà completamente nuovo proprio per differenziare la linea Note dalle altre; l’utilizzo di nuovi materiali sembra una scelta quasi dovuta. Il mercato si evolve e a quanto pare i materiali plasticosi non attirano più i consumatori, la decisione e il cambio sembrano misure quasi dovute. Oltre a questi dettagli iniziano a trasparire anche le prime indiscrezioni sulla dotazione hardware: Note III potrebbe avere un display full HD da 6.0″, processore Octa-core da 1.7 GHz, connettività LTE, fotocamera posteriore da 13 megapixel e l’ultima versione Android disponibile al momento della presentazione, che dovrebbe essere Android 5.0 Key Lime Pie.

Finalmente Samsung si è decisa ad effettuare – qualora la notizia venisse confermata – uno switch pressoché dovuto. Ho sempre ritenuto il prezzo dei top gamma Samsung eccessivo per il rapporto qualità-prezzo, anche perché uno degli elementi che valuterei con attenzione durante l’acquisto del prossimo smartphone sarebbe proprio il tipo di materiale con il quale è costruito il device. Spendere 700 euro circa per un super smartphone realizzato con materiali di “serie b” non è una cosa che mi è mai andata giù. Samusung come Apple ha capito che oltre che ad un OS e ottime caratteristiche hardware sono necessari dei materiali pregiati per uno smartphone top. Speriamo che tutto ciò venga confermato.

photo credit: M_AlPhotography via photopin cc