Continuano i rumors e le indiscrezioni sul Galaxy Note 8, il futuro phablet Android di casa Samsung. Questa volta, però, arrivano delle dichiarazione dirette dei vertici Samsung che “gelano” le aspettative di alcuni utenti. Anche il Galaxy Note 8, come il Galaxy S8, non disporrà del lettore delel impronte digitali annegato dentro il display. Infatti, gli ultimi rumors ed alcuni render mostravano, invece, proprio l’assenza del sensore sul lato posteriore favorendo l’idea che potesse essere nascosto all’interno del display.

Un dirigente di Samsung ha, dunque, affermato che il Galaxy Note 8 per ragioni tecniche e di sicurezza non disporrà del sensore per le impronte dentro il display. Samsung, dunque, ha dovuto abbandonare questa innovativa strada, per il momento. Probabilmente la tecnologia non è ancora matura per offrire una soluzione simile. Quindi, è lecito presupporre che il Galaxy Note 8 disporrà di un sensore per le impronte digitali posizionato sul retro della scocca come sul Galaxy S8.

L’unico auspico è che la casa coreana scelga una posizione maggiormente favorevole rispetto a quella scelta sul Galaxy S8. Il Galaxy Note 8, si ricorda, dovrebbe debuttare verso fine agosto e secondo gli ultimi rumors dovrebbe disporre di un display da 6,3 pollici e della stessa piattaforma hardware del Galaxy S8 più il suo pennino S-Pen ed una suite per la produttività dedicata.