Il Galaxy Note 8 potrebbe superare le già ottime qualità multimediali del Galaxy S8. Solitamente, la serie Note è un affinamento della serie S con alcune funzionalità aggiuntive dedicate alla produttività. Questa volta, però, Samsung potrebbe essere andata oltre e proporre al pubblico un prodotto decisamente molto più potente. Secondo alcune dichiarazioni di un dirigente Samsung, infatti, il prossimo phablet della casa coreana potrebbe disporre di funzionalità multimediali ancora più ricche ed avanzate.

Purtroppo, il dirigente non ha fornito ulteriori dettagli ma tanto basta per tenere alta l’attenzione per la presentazione del nuovo Galaxy Note 8 che avverrà il prossimo 23 agosto.

Queste dichiarazioni hanno dato via anche ad una serie di speculazioni per capire dove Samsung potrebbe essere intervenuta sul Galaxy Note. La maggior parte degli utenti punta il dito sul supporto HDR, presente sul Gaalxy S8 ma al momento non ancora sfruttata nei video. Esistono, infatti, diversi standard, ma servizi di streaming video come Netflix non li supportano tutti, lasciando il Galaxy S8 fuori dalla cerchia dei dispositivi mobile che possono sfruttare questa funzionalità che migliora la fruizione dei video.

Possibile, dunque, che sul Galaxy Note 8, Samsung abbia inserito nuovi supporti a tutti gli standard HDR.

Ovviamente, trattasi di speculazioni che vanno prese come tali, ma sicuramente il Galaxy Note 8 si configurare essere un terminale davvero molto interessante.