Samsung Galaxy Note 8 potrebbe disporre di una doppia fotocamera posteriore per contrastare il debutto dell’iPhone 8 previsto nello stesso periodo. L’indiscrezione arriva dal noto ed affidabile analista Ming-Chi Kuo che evidenzia come il reparto fotografico del prossimo phablet della casa coreana sarà davvero molto speciale. Sarà, infatti, proprio la doppia cam posteriore il punto distintivo di questo dispositivo. Secondo le indiscrezioni, il Galaxy Note 8 dovrebbe integrare posteriormente un primo obiettivo da 12MP wide-angle ed una seconda ottica da 13MP. Così configurato, dovrebbe essere possibile disporre di uno zoom ottico fino a 3X.

Ovviamente, non mancherà la stabilizzazione ottica per consentire foto e video assolutamente stabili e privi di ogni micro vibrazione. Secondo l’analista, la qualità sarà superiore a quella del futuro iPhone 7S e molto simile a quella dell’iPhone 8. Insomma, il Galaxy Note 8 potrebbe offrire davvero un’importante svolta per il settore fotografico dei dispositivi mobile della casa coreana.

Per quanto riguarda le altre specifiche, il phablet si caratterizzerebbe anche per un display da 6,4 pollici QHD+ e per gli stessi processori oggi adottati sul Galaxy S8. Dovrebbe essere ancora presente il sensore per le impronte digitali, si spera collocato in una posizione migliore rispetto all’attuale Galaxy S8.

Ovviamente trattasi di indiscrezioni ma nel corso dei prossimi mesi arriveranno informazioni più precise. Il Galaxy Note 8 dovrebbe essere annunciato verso la fine del mese di agosto o al più tardi ai primi di settembre.