Arrivano nuove indiscrezioni sul mondo Galaxy ma questa volta non sul Galaxy S8. Infatti, dalla corea emergono le prime informazioni sul Galaxy Note 8, il primo phablet della casa coreana successivo al disastroso Galaxy Note 7. Con questo modello sicuramente Samsung starà molto attenta a soppesare ogni elemento tecnico per evitare nuove figuracce ma contestualmente dovrà offrire un altissimo livello tecnico per farsi “perdonare” dagli utenti il pasticcio del Galaxy Note 7.

Secondo le prime voci il futuro Galaxy Note 8 dovrebbe disporre di un display con risoluzione 4K. una soluzione che se applicata dovrebbe permettere di migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso della realtà virtuale. Uno schermo ultra definito significa, infatti, poter contare su una migliore qualità delle immagini con l’ausilio dei visori VR. Ovviamente dovrà essere verificato se il processore riuscirà a garantire un supporto adeguato a questa risoluzione in ogni condizione d’uso. Ma l’idea che il Galaxy Note 8 adotti uno schermo 4K è molto interessante.

Il futuro phablet Android di Samsung dovrebbe, inoltre, disporre del nuovo assistente digitale Bixby che dovrebbe debuttare all’interno del Galaxy S8. Si tratterebbe, dunque, di un’altra novità estremamente interessante perchè Bixby viene indicato come una piattaforma molto interessante grazie alla sua efficace intelligenza artificiale.

Ovviamente trattasi di speculazioni soprattutto visto che i Galaxy Note vengono annunciati in estate. Tuttavia, queste prime indiscrezioni fanno presupporre un prodotto molto efficace ed innovativo.