All’Ifa 2012 di Berlino è stato presentato il nuovo Galaxy Note II, un nuovo smartphone Samsung il cui segreto sembra essere tutto racchiuso nel pennino. Sicuramente è più grande del suo predecessore ma è stato arricchito anche nelle funzionalità.

Il Galaxy Note II presenta delle differenze rispetto al suo predecessore anche sul lato estetico. Per esempio, il nuovo prodotto di casa Samsung ha uno schermo più grande, ben 5,55” contro i 5,3” del precedente. A livello di design si presenta con una forma più allungata che richiama alla memoria la sagoma del Galaxy S III.

A livello tecnico sicuramente fa la differenza il processore dual core 1.4 GHz a quad-core da 1.6, ma i fanatici dell’audio-video apprezzeranno sicuramente l’ampliamento della memoria di archiviazione. Oggi, infatti, con il nuovo Galaxy Note II, per gli utenti ci son ben 64 GB di memoria. Un anno fa non si andava oltre i 16 Giga.

Anche la Ram può essere raddoppiata inserendo un piccolo slot SD. Ma quello che piace a chi ha provato il nuovo prodotto, è sicuramente il pennino. Un aggeggio più sottile ma soprattutto più semplice da maneggiare. Attiva il Quick Command al passaggio e consente di accedere così alle applicazioni usate con maggiore frequenza.

Il prezzo di distribuzione non è stato ancora comunicato, si sa soltanto che sarà in commercio a partire dal mese di ottobre.