Non capisco proprio come facciano ad andare avanti, eppure quelli di Foursquare sono ancora lì, dopo quattro anni e con un imprecisato numero di utenti attivi. Ieri è stata rilasciata la nuova versione dell’app, perfezionata per integrarsi al meglio con lo stile di iOS 7. La novità più interessante è l’introduzione delle raccomandazioni push: tu passi vicino un locale e ti viene suggerito di andarci a mangiare, o visitare quel posto, o entrare in quel negozio sulla base dei consigli, tips lasciati dai tuoi amici, dei tuoi check-in e del rating di quel posto.

In generale la nuova app è molto veloce e ha migliorato ancora la funzione discovery che era stata introdotta in aprile. Allora mi chiedevo chi ci credesse ancora, in Foursquare. La domanda è rimasta quella, anche se la startup ha raccolto nel frattempo altri 41 milioni di dollari di finanziamento.

Nella nuova homepage si trovano ora oltre ai check-in degli amici i check-in più interessanti che possono essere visti su base universale o limitati alle proprie vicinanze. Praticamente ora anche Foursquare ha un news feed. Le notifiche ricevute possono essere filtrare per macroargomenti o sulla base di nostre ricerche specifiche, per temi o persone.

In generale, l’app è rapidissima e sempre più piacevole da usare. Non ho ancora sperimentato la funzione di notifiche push, perché ho appena scaricato l’app, ma credo che possa essere interessante. Un motivo per tenere Foursquare sull’iPhone. Da notare che è sparita la classifica dei check-in, che era uno dei motivi di coinvolgimento degli utenti. Almeno secondo me, ma evidentemente mi sbagliavo.

Se vi interessa sperimentare il network vi consiglio di seguire i consigli di Federico Moretti su come diventare Super User di Foursquare.

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+