Followgram, la web app creata da Fabio Lalli e Lorenzo Sfienti per organizzare le foto di Instagram in album e per arricchire il proprio profilo personale con più informazioni di quante ne permettano di inserire gli strumenti messi a disposizione dalla startup acquistata da Facebook, da ieri sera è anche disponibile come app per iOS acquistabile sull’AppStore al prezzo di 0,89 €.

Followgram App Menu 1Curiosissimo, l’ho installata e testa immediatamente. L’app fa quello che promette e lo fa bene. Al centro della app ci sono gli album, uno dei cavalli di battaglia della stessa Followgram versione web e intorno a questi gira tutta l’interfaccia utente che devo ammettere ho trovato molto intuitiva e user friendly grazie anche ad un design bello e accattivante. In particolar modo mi piace molto il sistema mutuato dalle ultime versioni delle app di Facebook e Foursquare che permette di scoprire i menù spostando con il dito l’intera area di lavoro: spostandola a destra si accede al menù che permette, tra le altre cose, di accedere alla versione web del servizio, convertire il proprio profilo in PRO al costo di 5,99 € (anziché gli 8,99 € richiesti sul sito) e chattare tramite Instatalks; spostandola verso sinistra si accede al menù di condivisione che permette di condividere sia le singole immagini che interi album.

Followgram App Menu 2Per mia esperienza, creare album con le proprie foto su Instagram da poter condividere risulta utilissimo per impostare al meglio il personal brending. Spesso infatti ho la necessità di presentare e raccontare velocemente i progetti riguardanti la mobile photography e Instagram a cui ho partecipato che costituiscono per me una sorta di curriculum personale per questi argomenti. Se dovessi scorrere la mia galleria su Instagram all’impazzata avanti e in dietro tramite l’app ufficiale per mostrare una decina di foto tutte connesse logicamente tra di loro (per esempio foto di uno stesso evento che, come spesso faccio, posto poi a distanza tempo) il mio interlocutore non capirebbe un gran che.

Per il momento l’app di Followgram non permette di vedere le statistiche del proprio profilo, cosa che invece permette di fare la versione web. In futuro però, come anticipato da Fablio Lalli a Silvio Gulizia, questa funzionalità sarà un must.

In conclusione, nella migliore tradizione di Leo Hi-Tech, segnalo un piccolo baco che è comprensibile ci sia data la giovane età dell’app (è la 1.0.0!): posso agevolmente creare nuovi album e aggiungere foto a questi ultimi; quando tento però di cancellare delle foto da un album non ottengo il risultato desiderato ed invece ottengo il messaggio “Unable to reach the Server. Please, try again later”. Il workaround attuale è quello di cancellare l’intero album.