Riaprono i negozi FNAC di Milano, Torino, Genova, Napoli e Verona. Quegli stessi che avevano chiuso i battenti pochi mesi fa in seguito alla decisione dell’azienda di lasciare l’Italia. I negozi sono stati presi in gestione ora da FRC Group (che fa capo a DPS Group) ed erano rimasti chiusi per motivi burocratici.

La notizia è buona di per sé per i 300 dipendenti e i 400 mila clienti dei negozi (che avranno tempo fino al 15 gennaio per sostituire la vecchia tessera senza perdere i punti accumulati), ma non solo. FNAC era anche un luogo di incontro, dove intrattenimento culturale, musicale e tecnologico si mescolavano e dove si svolgevano eventi ogni giorno. E in un mondo sempre più digitale luoghi di incontro come questi sono sempre più necessari. La controprova è il successo degli eventi organizzati al tag di Milano e a Enlabs a Roma.

Il restyling che porta al rilancio della catena prevede l’ampliamento del reparto dedicato alla tecnologia, che sarà focalizzato sulle ultime novità e su anteprime, con i consueti sconti. Anche il sito Internet italiano di FNAC ha appena riaperto, con tutte le indicazioni per vecchi e nuovi utenti.