Sembra incredibile, ma la giornata di ieri sarebbe dovuta essere interamente dedicata a Flickr: Yahoo! e Tumblr hanno ufficializzato l’accordo miliardario che continuerà a fare discutere nelle prossime settimane, però la conferenza stampa indetta da Marissa Mayer aveva un altro obiettivo. Presentare la nuova versione di Flickr, che propone 1Tb di spazio gratuito agli utenti registrati e innova il proprio layout per mostrare le fotografie ad alta risoluzione sui profili. Mettendo a rischio un modello di business già consolidato.

Flickr propone un’applicazione rinnovata per Android, ma la novità più interessante riguarda sicuramente lo spazio a disposizione. È inutile girarci attorno. Un terabyte è davvero tanto e, benché Flickr sia stato il primo servizio web che abbia mai pagato, con 1Tb gratuito non penso di pagare un abbonamento annuale. La nuova interfaccia non m’impressiona, perché riprende quella di Google+ e altri social network, però apprezzo il caricamento dei filmati in Full HD da 3 min.: Flickr non è comunque un concorrente di YouTube o Vine.

M’assale un dubbio: Tumblr ospita soprattutto immagini e 1Tb gratuito su Flickr potrebbe essere appena sufficiente, mantenendo un tumblog. Le dimensioni delle GIF animate, tanto popolari sulla piattaforma di David Karp, non sono ridottissime e da qualche parte devono essere salvate. Aggiungete l’inevitabile pubblicità e… il business della piattaforma potrebbe lievitare. Potrebbe, perché la conseguenza immediata è uno spazio gratuito ineguagliato dai diretti concorrenti: impiegherò degli anni a esaurirlo. È stata una buona idea?